Dichiarazione di inizio lavori ai fini del vincolo idrogeologico
( L'autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico è rilasciata dal Comune per: a) la trasformazione della destinazione d'uso dei terreni attuata per la realizzazione di edifici, manufatti edilizi, opere infrastrutturali ed altre opere costruttive diverse da quelle di cui al comma 4; b) la realizzazione di opere o infrastrutture e i movimenti di terreno che possano alterare la stabilità dei terreni e la regimazione delle acque diversi da quelli di cui al comma 4. urn:nir:regione.toscana:legge:2000-03-21;39~art42 )

In Comune di Calenzano…

Il Comune di Calenzano ha approvato il Regolamento comunale  29/03/2004, n. 47 in materia di tutela del territorio per interventi su aree sottoposte a vincolo idrogeologico.

Iter

L'iter del procedimento è definito in dettaglio dal Regolamento regionale 08/08/2003, n. 48/R, art. 71 e il termine complessivo di conclusione è di 20 giorni dalla data di ricevimento della documentazione completa.

La dichiarazione è obbligatoria. Trascorsi 20 giorni dalla ricezione in forma completa della documentazione, potranno avere inizio i lavori salvo che il Comune ne comunichi il divieto o imponga prescrizioni integrative necessarie alla migliore esecuzione degli interventi previsti.

La validità temporale massima delle dichiarazioni è di tre anni dalla data di ricevimento della documentazione completa.

Durata massima del procedimento amministrativo
20 giorni
Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Moduli da compilare e documenti da allegare
Dichiarazione di inizio lavori ai fini del vincolo idrogeologico
Copia del documento d'identità
Documentazione fotografica
Elaborati grafici
Individuazione dell’area di intervento in vincolo idrogeologico
Relazione geologica e geotecnica e risultanze delle indagini geologiche
Ulteriori immobili oggetto del procedimento
Ulteriori intestatari del procedimento
Ultimo aggiornamento: 19/09/2019 15:44.09