Cooperazione e solidarietà internazionale - Partenariato progetto NISA in Tunisia

Il Comune di Calenzano è partner del progetto NISA - Inclusion des femmes dans la vie économique et sociale  che ha  come obiettivo quello di promuovere l’imprenditorialità di un gruppo di giovani donne in Tunisia.

L’iniziativa è finanziata dalla Regione Toscana.

Partner in Italia sono:

-  Associazione Nosotras Onlus

Comune di Calenzano 

Es’Givien, azienda di moda femminile impegnata nel sostegno e promozione del sociale

Fair, the Florentine Association of International Relations che si occupa di promuovere la cultura di una economia sostenibile e circolare

All Sister, associazione di donne artiste e artigiane.

Sul fronte tunisino sono partner:

Comune di Térbousouk - 23mila abitanti, 100 km a ovest della capitale, territorio conosciuto per le sue olive che crescono nella valle di Wadi Khalled

- Associazione Térbousouk au Coeur che si occupa della promozione delle tradizioni artigianali del comune tunisino.

Il progetto  ha l’obiettivo di stimolare l’economia locale e dare una prospettiva alle giovani donne. Il Comune di Calenzano interverrà con un appoggio amministrativo e organizzativo

Ha una durata di 12 mesi e inizierà a fine gennaio con un primo incontro operativo tra tutti i soggetti partner, in collegamento online, per stabilire le fasi della costituzione del gruppo donne da formare, della programmazione delle lezioni dei partner italiani su temi come la costruzione di un progetto imprenditoriale, il valore della creazione di un marchio, l’individuazione di strumenti di comunicazione, la promozione di idee innovative nel rispetto dell’ambiente e con uno sguardo alla circolarità delle produzioni.

Le due amministrazioni, nell’arco di questo anno, avranno il tempo di confrontarsi sulle modalità di partecipazione attiva dei cittadini e delle cittadine alla vita pubblica confronto che convergerà in autunno in un workshop, pensato per il momento online.

Per ulteriori info Associazione Nosotras onlus

A chi rivolgersi