Pubblicato l’avviso per il recupero del Mulino del Lice

Le proposte di project financing dovranno essere presentate entro il 18 gennaio 2022. Sarà una delle porte di accesso al parco di Travalle

15 ottobre 2021  Pubblicato online l’avviso per la ristrutturazione e la gestione dell’ex-mulino del Lice, in via delle Bartoline. Sarà un project financing, quindi con l’intervento diretto del privato che si occuperà poi anche della gestione dell’immobile. Le proposte dovranno essere presentate entro il 18 gennaio 2022.

Il progetto dovrà prevedere il restauro degli immobili e la sistemazione delle aree esterne, oltre al recupero delle aree agricole a sinistra del torrente Marina, che dovranno essere rimesse in produzione, in particolare per olivi e ortaggi.

Nell’immobile del mulino dovrà essere realizzata una struttura al servizio del parco di Travalle, con attività sociali e culturali, oltre che commerciali e turistico-ricettive. Il fienile invece, una volta ristrutturato, dovrà essere consegnato al Comune, per l’apertura di uno spazio espositivo e multifunzionale, che comprenda anche punti di distribuzione di prodotti di filiera corta.

Mettiamo un altro tassello nella realizzazione del programma di mandato – ha commentato il Sindaco Riccardo Prestini -, in particolare per quanto riguarda la valorizzazione del patrimonio agricolo e storico e l’aumento dei servizi nei parchi. L’immobile dell’ex-mulino del Lice ha un grande valore storico e culturale ed è la testimonianza del paesaggio agrario della Valle della Marina. Il prossimo passo sarà la valorizzazione dell’altra porta di accesso a Travalle, l’ex-mulino di Valigarri, per il quale avvieremo una nuova procedura il prossimo anno”.