Agevolazioni TARI

Agevolazioni TARI

L'Amministrazione Comunale ha previsto delle agevolazioni sulla TARI per le persone in difficoltà. In particolare, il Regolamento comunale per la TARI prevede delle agevolazioni:

  • per i cittadini assistiti in maniera continuativa da pubbliche amministrazioni con prestazioni monetarie o equivalenti
  • a favore di cittadini che si trovano in particolari condizioni economiche e sociali. Queste agevolazioni devono essere chieste al Comune entro il 16 settembre dell’anno di riferimento del tributo e saranno determinate in base all'attestazione ISEE del contribuente.

Le agevolazioni previste per il 2021 sono definite dalla Deliberazione del Consiglio Comunale n. 96 del 29/6/2021

L'agevolazione per i cittadini assistiti in maniera continua dalle pubbliche amministrazioni è attivata su segnalazione dei servizi sociali del territorio e consiste nell'esenzione totale del tributo. L'agevolazione è rivolta ai contribuenti la cui attestazione ISEE in corso di validità non superi i 6.000,00 €. In caso di ISEE superiore ai 6.000,00 € è concessa d'ufficio l'agevolazione destinata ai cittadini che si trovano in particolari condizioni economiche e sociali.

L'agevolazione a favore di cittadini che si trovano in particolari condizioni economiche e sociali deve essere chiesta al Comune entro il 16 settembre dell’anno di riferimento del tributo e sarà determinata in base al valore dell'attestazione ISEE del contribuente. 

Attestazione ISEE del nucleo familiare Agevolazione
Da 0,00 € a 6.500,00 €  Riduzione del 50% del tributo
Da 6.500,01 € a 9.000,00 €  Riduzione del 35% del tributo
Da 9.000,01 € a 11.500,00 €  Riduzione del 20% del tributo

 

Approfondimenti

Agevolazioni legate al Covid 19

Con Delibera n. 146 del 03/08/2021 la Giunta comunale ha previsto delle agevolazioni relative alla Tassa Rifiuti per le attività economiche appartenenti ad alcune categorie produttive, particolarmente colpite dagli effetti economici del perdurare dell’emergenza sanitaria.

Le misure adottate si sostanziano nella riduzione della parte variabile della tassa, secondo una quota percentuale variabile in base alla categoria produttiva e specificata nella tabella allegata, e nella suddivisione del pagamento dell’acconto, originariamente da pagarsi entro il 30/04/2021, e attualmente dilazionabile in due rate con scadenza 15/09/2021 e 15/10/2021.

Il beneficio della riduzione della parte variabile della tassa verrà riconosciuto d'ufficio per i contribuenti in regola col pagamento delle annualità precedenti e invece dietro presentazione di apposita istanza per coloro che non sono in regola. Per tali categorie la domanda dovrà essere presentata ad Alia a mezzo posta elettronica certificata entro il 02/11/2021 utilizzando il modello allegato.

La facilitazione del pagamento dell'acconto in due rate verrà concessa solo ai contribuenti in regola col pagamento delle annualità precedenti.

 

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Tasse Casa
Ultimo aggiornamento: 08/10/2021 08:53.57