Difendersi dalle zanzare

Nel mese di aprile prende il via la campagna di lotta alle zanzare con interventi di monitoraggio mirati e nel mese di maggio proseguono i trattamenti anti larvali nei focolai stabili, quali caditoie e tratti urbani di gore e fossi, presenti sul territorio comunale.

Approfondimenti

Accorgimenti consigliati per prevenire la crescita delle zanzare

Per attuare una lotta efficace contro le zanzare occorre la collaborazione di tutti. 

Alcune specie di zanzare infatti si riproducono e trovano ospitalità in svariati ambienti che l'uomo, senza saperlo, mette loro a disposizione. 

Ogni cittadino può quindi adottare alcuni piccoli accorgimenti e seguire elementari norme igieniche, volte ad eliminare ogni possibile focolaio di sviluppo larvale:

Accorgimenti consigliati

    • Evitare qualsiasi tipo di ristagno d'acqua, anche di modesta quantità, in orti, giardini, balconi, etc.

    • Rimuovere o svuotare spesso i contenitori d'acqua stagnante; ogni 2-3 giorni pulire e cambiare l'acqua nei sottovasi.

    • Coprire i bidoni di raccolta dell'acqua con dei coperchi o con reti a maglie fittissime.

    • Eliminare vecchi copertoni o recipienti estemporanei, particolarmente graditi alle zanzare per la deposizione delle uova.

    • Controllare periodicamente che le grondaie, le caditoie e i tombini non siano intasati e mantenerli sempre liberi per facilitare il deflusso delle acque.

    • Limitare gli sport all'aperto nelle zone infestate, in quanto il sudore contiene acido butirrico che attrae le zanzare.

    • Lavarsi preferibilmente con sapone di Marsiglia, non utilizzare deodoranti e profumi dolci, indossare vestiti chiari.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Ambiente Casa
Ultimo aggiornamento: 24/03/2021 09:45.02